Pagine

Categorie

lunedì 31 ottobre 2011

Ricetta pan di spagna al cioccolato


Eccovi un'altra ricettina proveniente dalle cucine dei miei insegnanti chef. Una variante al classico pan di spagna che può dare un tocco di sapore in più al nostro intramontabile classico. Consiglio di usarlo per fare degli strati per un dolce al cucchiaio al posto dei savoiardi.

Ingredienti

300 gr uova
150 gr zucchero
150 gr farina
15 gr cacao
1 gr sale


Preparazione

La preparazione è come quella del pan di spagna classico quindi accendete il forno a 180°. Sbattete le uova nella planetaria (o con la frusta ma richiederà molto più tempo) a media velocità ed incorporate lo zucchero. Lasciate lavorare la planetaria sino a quando non avranno montato ed assunto un colore chiaro e l'impasto non sarà omogeneo e abbastanza rigido. Togliete quindi il tutto dalla planetaria e col classico movimento dal basso verso l'alto incorporate le farine ed il cacao che avrete setacciato un pò per volta con una spatola di gomma. Imburrate ed infarinate una tortiera e versateci dentro il composto. Ora infornate per circa venti minuti. La vostra base una volta fredda sarà pronta per essere farcita con crema, panna, ganache  o qualsiasi cosa vogliate.

domenica 30 ottobre 2011

Ricetta pan di spagna: back to back


Torniamo a parlare dei dolci classici. Ieri sono andato nuovamente al corso di pasticceria semi-professionale della scuola "Tu Chef" e l'argomento trattato erano le masse montate. Vi lascio oggi la ricetta della prima preparazione che abbiamo montato, cotto e mangiato con gran gusto: il pan di spagna. Le origini di questo dolce risalgono al XVIII secolo durante il quale il cuoco genovese Cabona lo creò per rendere omaggio ai reali spagnoli. E' oggi la base più usata della pasticceria italiana e vi aiuterà a fare un'ottima figura con i vostri ospiti.

Ricetta

300 gr di uova (circa 6 e meglio se tiepide)
125 gr di zucchero a velo (si può anche usare il semolato ma la massa non monterà con la stessa facilità)
125 gr di farina
20 gr fecola di patate 
1 gr sale

Preparazione

Accendete il forno a 180°. Sbattete le uova nella planetaria (o con la frusta ma richiederà molto più tempo) a media velocità ed incorporate lo zucchero. Lasciate lavorare la planetaria sino a quando non avranno montato ed assunto un colore chiaro e l'impasto non sarà omogeneo e abbastanza rigido. Togliete quindi il tutto dalla planetaria e col classico movimento dal basso verso l'alto incorporate le farine che avrete setacciato un pò per volta con una spatola di gomma. Imburrate ed infarinate una tortiera e versateci dentro il composto. Ora infornate per circa venti minuti. La vostra base una volta fredda sarà pronta per essere farcita con crema, panna, ganache  o qualsiasi cosa vogliate.

sabato 29 ottobre 2011

Pasticci di Halloween: dolce macabro mondo


Era da tempo che desideravo entrare nello spirito di questa macabra festa con i miei dolcetti, quindi oggi ho iniziato a creare con questi versi nella testa:

Questo è Halloween!
Questo è Halloween!
Halloween! Halloween! Halloween! Halloween!
Ora tu, se lo vuoi, canta la ballata della zucca con noi
La città è fantastica, ricca di sorprese si rivelerà
Lì, davanti a te, dentro quel bidone c'è
una brutta faccia che ti assalirà
Questo è Halloween
Putrido
E macabro
Hai paura?
Puoi star sicura
Se tu vuoi scappar via
qui si rischia la pazzia
ed un attacco di licantropia

Per chi non sapesse di cosa parlo:

La mia mente mi ha portato a creare i seguenti soggetti:

Una zucca ghignante



Un cappello da strega:


Un calderone..cosa bollirà in pentola?


Un fantasma


Mr Pumpkin


Un campo di zucche


La mummia





Rest in peace


Mr Jack Skeletron


Buon Halloween a tutti voi!!!

venerdì 28 ottobre 2011

Ricetta budino di riso alle banane

Torniamo a parlare dei dolci al cucchiaio. Stavolta però proveremo dei sapori tropicali. Spesso quando si parla di dolci tropicali ci viene il mal di testa al solo pensare a come faremo a reperire gli ingredienti, quindi ho cercato una ricetta che ci togliesse di torno questo problema. Spero vi piaccia.

Ingredienti

80 gr riso
3 banane belle mature
1 banana
1 l latte
1 foglio di colla di pesce
3 cucchiai miele
1 limone
100 gr cioccolato (facolativo)


Preparazione

Mettete la buccia grattugiata del limone nel latte e portate ad ebollizione. Mettete quindi il riso in pentola e girandolo spesso fatelo cuocere a fuoco basso per circa 30 minuti. Mentre il riso è sul fuoco fate ammorbidire la colla di pesce in acqua e schiacciate le 3 banane che spruzzerete poi con del succo di limone per evitare che si anneriscano. Aggiungete la purea di banane ed il miele al riso cotto ed infine anche la colla di pesce ammorbidita che girando con un mestolo si scioglierà. Bagnate leggermente lo stampo che avrete scelto e riempitelo con metà del riso a cui sovrapporrete metà banana tagliata a cubetti. Mettete sopra il resto del riso e lasciate riposare il budino per almeno tre ore prima di servirlo. Mettete insieme alla porzione del cioccolato fuso.e la metà banana rimasta tagliata a rondelle finissime.

giovedì 27 ottobre 2011

Ricetta budino al cacao: un classico che non tramonterà mai

Ci occupiamo oggi di un classico dolce al cucchiaio facile da preparare, che vi darà l'opportunità di creare dolci di ogni forma e di usare gli stampi che desiderate. Il risultato sarà sicuramente molto coreografico ma non solo.
Ingredienti

160 gr burro
160 gr cacao amaro
200 gr zucchero 
120 gr Farina 
2 lt latte

Preparazione

Sciogliete il burro al microonde o a bagnomaria e aggiungete il cacao sino al completo assorbimento. Amalgamate quindi la farina e lo zucchero avendo cura di inserirne nel burro un pò per volta per non far formare grumi. Scaldare quindi il latte senza portarlo a bollore ma solo scaldandolo un pò e versatelo a filo nel composto precedentemente preparato. Mettete ora tutto in un pentolino sul fornello a fuoco medio e fate bollire per un paio di minuti girando sempre  non facendo così attaccare il budino. Spegnete il fuoco e versate il liquido negli stampini e fate freddare prima fuori  e poi in frigo per almeno un paio d'ore. Consiglio di servirlo con degli amaretti sbriciolati e del cioccolato fuso.

mercoledì 26 ottobre 2011

Ricetta Meringhelle: come creare una delizia da un insuccesso

Nella pasticceria, quando si sperimenta, spesso ci possono essere degli insuccessi, ma a volte non è detto che sia un male. Questo è successo a me quando la scorsa settimana quando ho provato a fare le meringhe con una ricetta palesemente sbagliata. Le meringhe non sono cresciute in quanto l'impasto era troppo liquido ma il risultato aveva un ottimo sapore. Ho quindi pensato di provare ad utilizzare le " meringhe mal riuscite" per farne un dolce sfizio ripieno di nutella. Il risultato? Ottimo!!!



Ricetta

100 gr albumi
220 gr zucchero a velo
250 gr nutella circa

Preparazione

Accendete il forno a 80°. Sbattete i bianchi d'uovo con lo zucchero a velo sino a che non formerete un composto omogeneo. Versate ora in composto su una teglia da forno e stendetelo a formare uno spessore di circa 4 mm. Infornate e lasciate cuocere fino a che la meringa non si inizierà a dorarsi. Il tempo di cottura dovrebbe corrispondere a circa 15 minuti. Lasciate freddare e tagliate la "sfoglia meringata" a quadratini che cospargerete nel lato più dorato con la nutella ponendo un altra meringhina al di sopra a mo di macarons.

martedì 25 ottobre 2011

RICETTA PASTA FROLLA MONTATA

Vi siete mai chiesti come si fanno quei maglifici biscottini che si trovano nelle sale da thé? E' arrivato il momento di scoprirlo.

Ingredienti

500 gr farina
350 gr burro ammorbidito
200 gr zucchero a velo (tassativamente non sostituibile con il semolato)
120 gr tuorli (i tuorli di circa 6 uova)
2 gr sale
la polpa di una bacca di vaniglia (facoltativa)

Preparazione

Lavorate il burro con la frusta sino a che avrà la consistenza di una pomata. Aggiungete quindi lo zucchero a velo amalgamandolo a bassa velocità. Aumentare la velocità della frusta e montare il composto. A questo punto potete far assorbire al composto i tuorli un pò per volta. Cambiando strumento ed utilizzando la foglia (se avete una planetaria oppure continuate con la frusta a bassa velocità) inserite la farina e la polpa della bacca di vaniglia. Quando l'impasto sarà pronto dovrete subito metterlo nella sacca a poche e formare i vostri biscottini. Solo in seguito potete far riposare i vostri biscottini in frigo per almeno un'ora e mezza prima di cuocerli ai consueti 180°. Sui frollini potete mettere ciò che volete(cacao, codette di zucchero, pistacchi tritati, nocciole tritate ecc...)

lunedì 24 ottobre 2011

RICETTA PASTA FROLLA ALLA NOCCIOLA


Come promesso vi lascio un'altra dolce variante della frolla classica che vi assicurro essere molto gustosa. Provatela e fatemi sapere che ne pensate.

Ingredienti:

200 gr burro ammorbidito
70 gr granella di nocciola
250 gr farina
100 gr zucchero
40 gr tuorli (circa due)
3 gr sale

Preparazione

Vi propongo oggi un metodo differente di preparazione: il metodo sabbiato. Poniamo nella planetaria il burro con farina, zucchero, sale e granella ed utilizzando lo strumento a foglia lavoriamo l'impasto sino a che non avrà assunto la consistenza di sabbia bagnata. Aggiungete quindi il resto degli ingredienti . Una volta pronta stendetela fra due fogli di carta da forno e lasciatela riposare un'ora in frigo.

domenica 23 ottobre 2011

Ricetta pasta frolla: Una base classica per un milione di idee

Questo impasto dai mille usi sembra provenire dall'anno mille dalla nostra cara Venezia che grazie ai suoi scambi commerciali iniziò ad usare lo zucchero di canna. La troviamo addirittura nei ricettari medievali.Quando un dolce ha una storia che ci porta così indietro nel tempo non può che essere oltre che buono, anche facile da preparare visti i pochi strumenti che i nostri avi avevano a disposizione. Vi propongo oggi una ricetta classica di cui vi illustrerò varianti nei prossimi giorni.



Ingredienti

500 gr farina 00
300 gr burro ammorbidito
200 gr zucchero a velo (si può usare anche il semolato che aumenterà la croccantezza)
80 gr tuorli d'uovo (corrispondo ai tuorli di circa 4 uova)
un pizzico di sale
buccia di un limone grattugiata

Preparazione

Esistono diversi modi di preparare la frolla e sono tutti validi. Vi propongo oggi il metodo classico. Impastate in una planetaria con lo strumento a foglia ( lo potete fare anche con una frusta elettrica) lo zucchero con il burro sino ad ottenere una consistenza simile a crema per le mani. Aggiungete le uova a filo un pò per volta avendo cura di farle assorbire e solo in seguito il resto degli ingredienti. Quando il tutto sarà ben amalgamato stendete la frolla fra due fogli di carta da forno e fatela riposare in frigo per un'oretta. Ora potete utilizzarla per crostate, biscotti, mignon e chi più ne ha più ne metta. Se fate una crostata vi consiglio di bucare in teglia l'impasto con una forchetta per non far creare bolle d'aria. La cottura va effettuata a 180° per circa 40 minuti.

venerdì 21 ottobre 2011

FINTA PIZZA: DOLCE DI PASTA SFOGLIA, FRAGOLE CON CIOCCOLATO



Ieri grazie al nubifragio che c'è stato a roma sono rimasto bloccato a casa, dopo 3 ore e mezza perse per la città tentando di arrivare in ufficio, ed ho avuto l'occasione di guardare il nuovo programma di Benedetta Parodi su "la 7": "I menù di Benedetta". La nota conduttrice proponeva questa ricetta di una semplicità assoluta ma dal sicuro buon esito che ci consente di fare un dolce in poco tempo anche quando arriva all'improvviso un ospite.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia pronta
200gr marmellata di fragole
50 gr cioccolata bianca divisa in cubettini
foglioline di menta

Procedimento


Accendere il forno a 180°. Ricoprire una teglia da forno con della carta da forno e stenderci sopra la pasta sfoglia ripiegando i bordi al fine di farli risultare più alti e bucherellate il centro con una forchetta per non far alzare troppo la pasta in cottura. Ricoprite il centro con la marmellata ed infornate fino a che la pasta non sarà appena abbrustolita. Tirate quindi fuori la teglia e aggiungete i cubettini sparsi a mo di mozzarella. Infornare nuovamente fino a che il cioccolato non si sarà sciolto. La vostra finta pizza è pronta. Servitela con della menta a imitazione del basilico

giovedì 20 ottobre 2011

RICETTA TORTA ALLO YOGURT: UN DOLCE, MILLE SAPORI


Che ne dite di un dolce buono, soffice e che riscontri i gusti di tutti i vostri commensali? Ecco a voi la torta allo yogurt, dolce intercambiabile nel sapore modificando un solo ingrediente. Farete felici molte persone con una sola ricetta. Quindi eccola a voi.

Ingredienti

150 gr Uova ( circa tre)
150 gr Zucchero
200 gr Yogurt (il gusto lo lascio scegliere a voi)
240 gr Farina
1 Bustina Lievito per Dolci
1 Pizzico Sale


Preparazione

Accendete il forno a 180°. Sbattete le uova e lo zucchero con una frusta sino a che il composto non risulterà liscio. Se usate lo sbattitore elettrico impiegherete meno tempo. Aggiungere ora la farina ed il lievito avendo cura di metterne un pò per volta per non far formare grumi. Per ultimo amalgamate all'impasto lo yogurt col pizzico di sale  ed infornate per circa 35 minuti. Per aumentare la bontà del dolce potete farcite con panna montata mista allo yogurt del sapore che avete scelto.


mercoledì 19 ottobre 2011

SAPORI TROPICALI: RICETTA TORTA AL COCCO

Inizio dicendovi che il cocco è in assoluto nella top 3 degli ingredienti che preferisco in un dolce tanto da aver tentato mille esperimenti fra torte, biscotti e muffin. La ricetta che vi propongo coniuga perfettamente semplicità e bontà e vi garantirà un ottimo risultato.

Ingredienti

100 gr uova (circa due)
250 gr zucchero
250 ml latte
360 gr  farina "00"
170 gr farina di cocco
160 gr burro fuso raffreddato
1 bustina di lievito
qualche goccia di essenza di cocco(facoltativa)
1 cucchiaio circa di miele


Preparazione

Accendere il forno a 180°. Lavorare le uova con lo zucchero con una frusta sino ad ottenere un composto liscio. Aggiungere il burro fino al completo assorbimento e quindi mescolate con la farina ed il lievito. Per ultimo amalgamate al composto la farina di cocco ed aggiungete qualche goccia di aroma (facoltativo). Versare il tutto in uno stampo per torte ed infornare per quaranta minuti. Una volta che il dolce sarà freddo cospargerlo con un sottilissimo strato di miele e ricoprite con farina di cocco.





 

martedì 18 ottobre 2011

MUFFIN CON GOCCE DI CIOCCOLATO - SOFFICE DOLCEZZA

E' finalmente arrivato il momento di svelarvi una delle mie ricette preferite e che i miei colleghi gradiscono di più: i muffin con gocce di cioccolato. Il muffin è fra i dolci più apprezzati nella cultura anglo-sassone.
Leggenda narra che questo dolce è stato inventato dai servi dei nobili inglesi che erano evidentemente più furbi dei loro lord. Nell'epoca vittoriana esistevano dei venditori ambulanti chiamati "muffin man" che erano sempre pronti a sfornare questi deliziosi dolcetti per l'ora del thé lungo le strade di Londra. A loro è anche dedicata una ninna nanna intitolata "Do you know the muffing man". Se voleste ascoltarla questo è il link: http://www.youtube.com/watch?v=lMOd8WADZZM

Ricetta

190 gr burro ammorbidito
200 gr zucchero
150 gr uova (circa tre)
200 ml latte tiepido
380 gr farina
1 bustina di lievito (meglio se vanigliato)
mezzo cucchiaino di ammoniaca per dolci
110 gr gocce di cioccolato

Preparazione

Accendere il forno a 180°. E' infatti sempre importate per la riuscita dei dolci che il forno raggiunga la giusta temperatura. Lavorare con una frusta o in planetaria, il burro ammorbidito con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete le uova, poco per volta o l'impasto non le assorbirà. Continuate ora amalgamando al pastello farina, lievito e ammoniaca. Versate quindi il latte a filo alleggerendo così il composto. Non resta quindi che aggiungere le gocce di cioccolato. Versate l'impasto nei pirottini per muffin e cuocete il tutto per circa 20 minuti. Una volta fatti fatemi sapere se non sono "ghiottissimi".